CLAUDIO PENNA      


Romanzo storico in preparazione

Foto di Copertina
di Jackson David
(da Pixabay.com)


Romanzo storico.
"Dov'è il tuo cuore, là sarò io!" Questa è la promessa reciproca che si scambiarono Alìm e Zelda, prima che terribili eventi li dividessero.

Il romanzo storico corre su un filo rosso che cerca di collegare circa 3000 anni di storia, in parte sacra, in parte storica e in parte - forse - leggendaria.

Intorno al 960 a.C. Makeda, la regina di un regno la cui ubicazione è tuttora molto incerta (probabilmente includeva anche il nord Etiopia) si reca dal re Salomone, per motivi economico-politici e la valutarne la saggezza. Questo è ciò che raccontano alcuni libri storici della Bibbia.

Tra i due, come racconta invece il Kebra Nagast, testo sacro per gli Etiopi, sboccia l'amore e il loro frutto, Bayna. All'età di 22 anni Bayna viene riconosciuto da Salomone come proprio figlio e viene unto come re.
Al suo ritorno in Etiopia i giovani israeliti inviati da Salomone insieme a Bayna, formano il gruppo di ebrei chiamati Beta Israel, "Casa di Israele" che seguiranno tutti le leggi dell'ebraismo. Sono ebrei neri.
Non solo: segretamente i giovani israeliti inviati da Salomone insieme a Bayna, portano via dal Tempio di Gerusalemme l'Arca dell'Alleanza contenente le Leggi di Dio: il manufatto più sacro per gli ebrei. Il maestoso Tempio di Gerusalemme era stato completato pochi anni prima proprio per contenere quell'Arca!
L'Arca, dopo tante peripezie va a finire in Etiopia! Lì Bayna diventa il negus Menelik.
Quando Nabucodonosor, nel 586 a.C. distrugge Gerusalemme e il Tempio, dell'Arca non c'è traccia, come non c'è più quasi più nessuna menzione dell'Arca da Salomone in poi.

Gli Atti degli Apostoli, nei primissimi capitoli, raccontano che intorno al 30 d.C. un eunuco etiope, che nel mio romanzo ho chiamato Nezèr, un ministro della regina Candace, si trova a Gerusalemme per il culto. Incontra il sacerdote Nicodemo e gli svela un importante segreto. Nezèr è un Beta Israel? ...Interverrà il servizio segreto israeliano, il Mossad...